Tu sei qui

LA RISERVA DI CACCIA DI GRAN PIANO

La Riserva di Caccia di Gran Piano di Noasca, oggi rifugio non gestito per gli escursionisti, suddiviso in modo funzionale al fine di poter ospitare fino a 10 escursionisti, venne costruita per volontà di Casa Savoia a metà del secolo scorso.

La curiosità è che, tra il 1856 e il 1900, furono fatti costruire 325 km di mulattiere che collegavano tra loro 5 "reali casine di caccia".

Oggi, rispetto il passato, ne rimangono solo due, quelle di Orvielle, in Valle d'Aosta, e quella di Gran Piano a Noasca.

Per arrivare a Gran Piano, una conca immersa nel Parco del Gran Paradiso, meravigliosa e selvaggia, bisogna partire dalla frazione Balmarossa.

Il cammino, su una comoda mulattiera, si effettua in circa tre ore.

Dal Rifugio è possibile continuare il cammino per il Bivacco Giraudo o per il Bivacco Ivrea.

10080 Noasca TO
Italy