Cattedrale di Maria Vergine Assunta

L’edificio è costruito alla fine del XV secolo per volere del marchese Ludovico II che intende così dimostrare l’importanza della sua casata anche in ambito religioso per liberarsi da ogni tipo di sudditanza verso i Savoia. Realizzata in stile gotico-lombardo, la cattedrale di Saluzzo è una grande costruzione con un’imponente facciata in mattoni caratterizzata da una porzione centrale ad intonaco bianco sulla quale spiccano gli affreschi di Hans Clemer, noto artista fiammingo al servizio dei Marchesi. Tre portali principali (quello centrale è sormontato da un´alta ghimberga con cornice composta da formelle in cotto) danno accesso all’interno della chiesa suddiviso in tre navate, di cui quella centrale più elevata in altezza. Le decorazioni e gli arredi che risalgono ad epoche successive, sono di grande valore artistico; vale qui ricordare il crocifisso ligneo trecentesco posto in alto nella navata centrale, le tavole del polittico di Hans Clemer nella settecentesca cappella del SS. Sacramento, l’altare maggiore barocco ornato di statue opera di Carlo Giuseppe Plura.

Informazioni visite

Accessibilità

Altre informazioni