Tu sei qui

DA KANDINSKY A WARHOL. L'ARTE DEL NOVECENTO NEL MANIFESTO

03/07/2021 - 19/12/2021

La mostra, ospitata nelle sale storiche di Palazzo Salmatoris,  comprende manifesti creati da alcuni dei maggiori artisti italiani e internazionali del Novecento.

Nel Novecento il manifesto è un potente mezzo espressivo e di comunicazione. Nei manifesti,  gli artisti novecenteschi sperimentano nuovi caratteri di stampa, nuove tecniche e tendenze. ll manifesto in questo periodo è un mezzo democratico, che giunge a un grande numero di osservatori.

La rassegna dei manifesti in mostra si apre con le avanguardie storiche del Novecento come il Cubismo, tocca l'Arte Astratta, l'Informale di Pollock e del Gruppo Cobra, per giungere alla Pop Art di Andy Warhol, Roy Lichtenstein, Robert Rauschenberg, James Rosenquist.

Una sezione della mostra è dedicata all' Arte Cinetica e Optical con manifesti dall'effetto ipnotico di Bridget Riley, Franco Grignani e Victor Vasarely.

Non mancano in mostra artisti italiani come gli astrattisti Franco Veronesi e Piero Dorazio, l'informale Emilio Vedova e le personalità influenzate dalla cultura  Pop: Mario Schifano, Tano Festa, Franco Angeli.

Categoria 
Mostre
Indirizzo 
Palazzo Salmatoris
Via Vittorio Emanuele II 31
12062 Cherasco CN
Italy
DA KANSINSKY A WARHOL. L'ARTE DEL NOVECENTO NEL MANIFESTO
Periodo
Sabato 3 Luglio 2021 - Domenica 19 Dicembre 2021
Orari 
Mercoledì:
14:30-19:00
Giovedì:
14:30-19:00
Venerdì:
14:30-19:00
Sabato:
9:30-12:30 , 14:30-19:00
Domenica:
9:30-12:30 , 14:30-19:00