Tu sei qui

FONDAZIONE SANDRETTO RE REBAUDENGO

Fin dalla sua nascita, avvenuta nel 1995, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo si occupa di diffondere l’interesse e l’amore per l’arte contemporanea, permettendo ad artisti emergenti di far conoscere a un vasto pubblico le proprie opere. Questa, infatti, è da sempre la missione della Presidente della Fondazione, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, che già dal 1992 si impegna a collaborare con giovani talenti dell’arte contemporanea.La sede espositiva della fondazione è stata inaugurata nel 2002 e ha sede nell’ex spazio industriale della Fergat. Infatti, questo spazio espositivo rappresenta, proprio come la Fondazione Merz, un ottimo esempio di recupero di strutture industriali, di cui la città di Torino è ricchissima. Il progetto, incluso nel Piano Regolatore della città, sta cambiando nuovamente l’assetto urbano del capoluogo piemontese.Oggi la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo ospita numerose mostre incentrate soprattutto sulle arti visive, come pittura, scultura e fotografia. Inoltre, vengono spesso organizzati incontri tematici aperti al pubblico con esperti e critici d’arte, ma anche conferenze tenute da artisti e approfondimenti dedicati alle singole opere d’arte esposte. Tutti questi eventi vedono spesso la partecipazione di numerose personalità illustri e professori universitari e sono patrocinati da istituzioni nostrane e straniere.

Via Modane, 16
10141 Torino TO
Italy
Telefono 
011 3797600

Orario

giovedì: 20.00-23.00 (ingresso libero)venerdì-domenica: 12.00-19.00lunedì-mercoledì: chiuso

Tariffe

Ingresso intero 

€ 7,00

Ingresso gratuito 

Disabili e accompagnatori, minori 12 anni, soci Insieme per l'Arte, soci ICOM, giornalisti accreditati, insegnanti accreditati.Tutti i giovedì: 20.00-23.00

Ingresso ridotto 

€ 5,00 (over 65 anni con carta d’identità)€ 6,00 gruppi

Informazioni visite

Visite gruppi
Visite gruppi prenotazione
Visite orari fissi orario 
Telefono per visite di gruppo  
011 3797631
Visite orari fissi telefono 

Accessibilità

Accessibile ai disabili
Note disabili 

Gratuito per il disabile, e per l'accompagnatore
È possibile raggiungere la Fondazione con i mezzi pubblici.
La Fondazione non è dotata di un parcheggio con posti auto a norma per i disabili.
L’ingresso principale, la cui porta misura 6 m di larghezza ed ha l’apertura verso l’interno, è accessibile al disabile motorio grazie ad uno scivolo.
Il percorso si sviluppa tutto al piano terreno senza ostacoli per la mobilità. È sempre presente in sala personale formato per assistere i visitatori che ne facciano richiesta, compresi i visitatori con disabilità, sia fisiche che cognitive.
Il museo non è dotato di ascensore, ma lo spazio espositivo è tutto al piano terreno
Le uscite di sicurezza del piano terreno sono accessibili al disabile motorio
Biglietteria e caffetteria accessibili. La Fondazione è dotata di un proprio sito internet.

Altri servizi: