I sapori e i profumi dei laghi

Avigliana, Orta San Giulio, Stresa, Verbania, Viverone

Stresa (Vb)

Lago Maggiore
Lago Maggiore

Una corona di montagne abbraccia il Lago Maggiore; a dominare lo scenario la catena dell'arco alpino e il massiccio del Monte Rosa. Se ci si allontana dalle rive del lago vale la pena visitare le numerose località collinari e montane che, oltre a regalare panorami mozzafiato, custodiscono un prezioso patrimonio di folklore e antiche tradizioni.
Affascinanti sono i percorsi e le escursioni che si possono intraprendere, alla scoperta delle vallate che si affacciano sul Lago Maggiore: la Val Formazza, con la sua Cascata del Toce; la Val Vigezzo, soprannominata "Valle dei Pittori"; la Valle Anzasca, che culmina con l'abitato walser di Macugnaga e la Valle Antrona, punteggiata da affascinanti laghetti alpini. Tra questi scrigni della natura, nell'area dell'Alto Lago Maggiore, si trova il Parco Nazionale della Val Grande, una delle aree selvagge più estese del centro Europa. Costeggiando il lago, reso famoso dalla presenza delle Isole Borromee, ubicate nell'omonimo golfo antistante Stresa, si incontrano altri numerosi punti di interesse: le sontuose ville e gli splendidi giardini costruiti tra Ottocento e Novecento lungo la sponda piemontese. Meritano una visita Stresa e Verbania dove si possono ammirare i giardini Borromeo, Villa Taranto e Villa San Remigio.
Il vicino Lago d'Orta contribuisce ad aumentare il fascino di quest'area turistica. Questo specchio d'acqua ospita l'incantevole Isola di San Giulio. Da Omegna, punto di riferimento per tutto il Cusio, si sale poi in Val Strona, celebre per la produzione di manufatti in legno, tra cui il Pinocchio di Collodi, e per la produzione di strumenti musicali a fiato in ottone.
Un ultimo sguardo va, infine, alle Colline Novaresi, dove itinerari enogastronomici aspettano i buongustai. Per non dimenticare il vero simbolo del Lago Maggiore: il pesce persico. Nei numerosi ristoranti dell'area lacustre viene servito in prelibati filetti o esaltato in magnifici risotti. Gli amanti di pesce potranno degustare alborelle, trote, salmerini, tinche, carpe, lucci e coregoni, impanati, fritti, in carpione, marinati, proposti in nuove e vecchie ricette.
In un'altra zona del Piemonte tra Biella, Vercelli ed Ivrea, nella zona collinare morenica della Serra, si trova il Lago di Viverone dove sul lato sud anatre, germani reali, folaghe, svassi e gabbiani si muovono fra boschi e canneti, mentre le rive nord sono costellate di alberghi, camping, ristoranti, spiagge e cantine dove si produce l’Erbaluce, il famoso vino bianco.
Tra i laghi che costellano il territorio regionale, c’è anche il Lago di Avigliana, posizionato nell’omonimo Parco Naturale situato allo sbocco della Valle di Susa, ai piedi del Monte Pirchiarano su cui svetta l’Abbazia della Sacra di San Michele, in una caratteristica zona dell’anfiteatro morenico di Rivoli-Avigliana, a pochi chilometri da Torino.

Data ultimo aggiornamento: 27/06/2011

Cerca un Comune