Tu sei qui

LA STAFFETTA DELLA MEMORIA

25/04/2020 - 08/09/2020

Il Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà di Torino – in collaborazione con l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti” e la Rete italiana di cultura popolare – organizza un’iniziativa di narrazione collettiva.

Una pratica di public history, dunque, che mette al centro il cittadino offrendogli l’opportunità di condividere con la comunità le proprie memorie all’interno di un quadro storico solido e affidabile. Di che si tratta? Chiunque possegga un oggetto legato alla Seconda Guerra Mondiale, alla Resistenza o alla Liberazione e voglia raccontarne la storia ha così l’occasione di farlo. Lettere, fotografie, taccuini, pubblicazioni, capi d’abbigliamento, strumenti d’uso quotidiano: oggetti del passato che racchiudono storie personali, ma che messi insieme ci restituiscono la storia del Paese di quasi ottant’anni fa. Qualsiasi oggetto originale dell’epoca potrà quindi essere raccontato, diventando protagonista di una mostra virtuale partecipata sulla guerra, la Resistenza e la Liberazione. I cocuratori della mostra sono i cittadini.

Come funziona? Per partecipare è sufficiente riprendersi (con una videocamera, uno smartphone o tramite Skype o applicazione analoga) con l’oggetto prescelto e raccontarne la storia (a chi è appartenuto, quando è stato usato ecc.).

A partire dal 25 aprile fino all’8 settembre, i video selezionati saranno trasmessi sui canali Youtube e Facebook del Museo accompagnati da una breve introduzione storica che aiuti a contestualizzare l’oggetto. Sul sito del Museo saranno forniti i collegamenti ai video via via trasmessi.

Tutte le informazioni su: www.museodiffusotorino.it

Categoria 
Eventi speciali
Periodo
Sabato 25 Aprile 2020 - Martedì 8 Settembre 2020