Tu sei qui

IL FANTASMA DEL CASTELLO DELLA ROTTA DI MONCALIERI

 Nei pressi di Moncalieri, alle porte di Torino, si trova un antico edificio di epoca medievale la cui costruzione risale al IV secolo. Non tutti sanno però che proprio questo maniero pare essere il più infestato dai fantasmi di tutta Italia.

Il Castello fu costruito tanti anni fa per difendere il ponte sul torrente Banna, su cui passava la strada romana proveniente da Pollenzo, e fu teatro di molte battaglie. 

Tra i tanti scheletri ritrovati durante gli scavi, venne anche portato alla luce quello di un cavaliere, sepolto insieme al suo cavallo, che portava una croce di ferro al collo, i cui resti sono stati datati tra il XV ed il XVI secolo.

Il ritrovamento di questo cadavere colpì molto gli abitanti della zona perché già molto tempo prima si raccontava del fantasma di un cavaliere a cavallo con una croce al collo che girava per il castello.

La leggenda narra che in passato arrivò al maniero una giovane marchesa francese destinata a sposare il signore del castello. La ragazza però era innamorata di un giovane cavaliere, bello e coraggioso. Il signorotto, una volta scoperta la storia tra i due buttò la povera ragazza dalla torre del castello. Il cavaliere, quando seppe la terribile notizia si votò a Dio e partì per la Terra Santa per combattere gli infedeli, da cui però non tornò più.

Ecco perché, secondo la leggenda, il suo fantasma si aggira ancora per le sale alla ricerca della sua amata. Oltre a questo fantasma, pare che ve ne siano altri che vagano per le mura di questo edificio, ma per ora ci accontentiamo di questo racconto.

Purtroppo il castello, essendo oggi proprietà privata, non è visitabile, ma chi si trova nei pressi di Moncalieri dovrebbe buttare uno sguardo verso l'edificio che, tra le colline, si erge imponente verso il cielo.

Castello della Rotta
10024 Moncalieri TO
Italy