Tu sei qui

IL COTTOLENGO: LA PICCOLA CASA DELLA SALUTE

Alla porta del canonico del Corpus Domini Benedetto Cottolengo, la sera del 2 settembre 1827, si presentò un cercato da un forestiero francese in cerca di soccorso per la moglie incinta e malata di tubercolosi. Nonostante le sue gravi condizioni alla donna era stato rifiutato il ricovero presso gli ospedali cittadini e nonostante l’assistenza del canonico morì presso l’albergo Dogana Vecchia quella stessa notte.

La triste vicenda turbò profondamente l’animo del prete, tanto che, dopo quattro mesi dall’accaduto, l'uomo decise di fondare nei pressi della chiesa il “Deposito de’ poveri infermi del Corpus Domini”, che poi diventerà il Cottolengo, per accogliere i malati che non trovavano posto negli ospedali.

Da quel momento ebbe inizio una grande opera assistenziale e sanitaria al servizio delle persone più disagiate e deboli.

Torino
Via San Giuseppe Cottolengo 14
10121 Torino TO
Italy