Tu sei qui

ORTO BOTANICO DI TORINO

L'Orto Botanico di Torino fu fondato nel 1729, per volere di Vittorio Amedeo II. La sua fondazione avvenne con l'istituzione della Cattedra Ordinaria di Botanica presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Torino, per la coltivazione e lo studio delle proprietà terapeutiche dei semplici, specie vegetali utilizzate per la preparazione di farmaci.Accanto a questo tipo di studi si affiancarono ricerche floristiche a scopo medicinale, alimentare e ornamentale legate all'indagine di specie spontanee del territorio piemontese, di specie esotiche e di ibridi. Con nuove collezioni vive, l'Orto acquistò un'impostazione più moderna diventando luogo di raccolta, di coltura, di didattica e di ricerca.Le Collezioni botaniche dell'Orto sono mantenute in piena terra in tre aree distinte. Nel Giardino dell'Orto Botanico sono coltivate oltre 1500 specie fra erbe, alberi e arbusti. Nella Serra tropicale sono presenti 300 specie. Nella Serra delle piante succulente sono presenti 350 entità. La collezione si è arricchita recentemente di oltre 350 specie provenienti dalla zona sudafricana e inserite nella Serra Nuova allestita nel 2007.Nel Giardino e nell'Arboreto sono presenti alcuni alberi ottocenteschi tra cui Ginkgo biloba , Tilia tomentosa ,  Liriodendron tulipifera , Platanus hybrida , Pterocarya fraxinifolia e Fagus sylvatica .L'Orto Botanico offre visite guidate per gruppi e scuole, disponibili tutto l'anno su prenotazione. E’ aperto al pubblico da metà aprile a metà ottobre, con possibilità di visite guidate, comprese nel biglietto di ingresso; la durata è di circa un'ora e si svolgono nelle aiuole dell'Orto e nel retrostante boschetto.Nel corso dell'anno sono organizzate attività, eventi, corsi, conferenze e mostre. Per informazioni: www.ortobotanico.unito.it/eventi. E’ possibile iscriversi alla newsletter mensile dell’Orto Botanico, inviata via mail, dal sito stesso o contattando daniela.bouvet@unito.it

Viale Mattioli, 25
10125 Torino TO
Italy
Telefono 
011 6705970, 011 6705976, 011 6705980

Orario

13 aprile 2019-27 ottobre 2019:- lunedì-venerdì: 9.00-12.00- sabato: 15.00-19.00- domenica e festivi da metà aprile a fine giugno: 10.00-19.00- domenica e festivi da inizio luglio a metà ottobre: 10.00-13.00; 15.00-19.00Con visite guidate: partenze il sabato alle ore 15.30 e alle ore 17.00, la domenica e i giorni festivi alle ore 10.15, 11.30, 15.30 e 17.00. Durata un’ora circa.

Tariffe

Ingresso intero 

€ 5,00

Ingresso gratuito 

possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte, bambini sotto i 6 anni, accompagnatori dei disabili, soci dell’Associazione Amici dell’Orto Botanico di Torino.

Ingresso ridotto 

€ 3,00 (bambini dai 6 ai 12 anni, adulti over 65, soci T.C.I., soci FAI, disabili, possessori di Torino+Piemonte Card, iscritti a The Tips)

Informazioni visite

Visite gruppi
Visite gruppi prenotazione
Visite orari fissi
Visite orari fissi orario 
il sabato alle ore 15.30 e alle ore 17, la domenica e i giorni festivi alle ore 10.15, 11.30, 15.30 e 17. Durata un’ora circa.
Telefono per visite di gruppo  
telefonare dal lunedì al venerdì, in orario d’ufficio, ai seguenti numeri:- per visite nei giorni settimanali (dal lunedì al venerdì) e per visite gruppi scolastici: telefono 338-9581569 (Valeria Fossa) o indirizzo mail valeria.fossa@unito.it.- per visite nei giorni festivi (sabato, domenica e festività: numero 335-7713980
Visite orari fissi telefono 

Accessibilità

Accessibile ai disabili
Note disabili 

Ridotto per disabile e gratuito per accompagnatore
È possibile raggiungere il museo con i mezzi pubblici (linea 9, 16, 18, 67).
Il museo non è dotato di un parcheggio proprio, si segnala la presenza di parcheggio pubblico nelle vicinanze (corso Massimo d’Azeglio e corso Marconi)
L’ingresso principale non è accessibile al disabile motorio; si può utilizzare in alternativa il passo carraio che viene aperto dal personale di biglietteria.
Il percorso si sviluppa all’aperto, senza ostacoli. Solamente una serra interrata dell’Ottocento non è accessibile al disabile motorio. È possibile effettuare la visita con l’ausilio di una guida. È presente un percorso tattile creato nel 2000 con la collaborazione dell’Unione Italiana Ciechi, composto da 9 cartelli in Braille. È necessario prenotare il percorso tattile per richiedere l’accompagnamento di una guida.
Biglietteria e bookshop sono accessibili. Per il disabile motorio l’accesso alla biglietteria è possibile entrando dal passo carraio 

Altri servizi:

Bookshop