Tu sei qui

MUSEO CAMILLO LEONE

Il Museo Leone è costituito da due edifici storici, la cinquecentesca Casa Alciati e il settecentesco Palazzo Langosco, tra loro collegati da una manica di raccordo, costruita negli anni Trenta del Novecento in occasione della visita di Mussolini a Vercelli ed è oggi in Italia l’ultimo esempio integralmente conservato della museografia razionalista del periodo. È ricco di ambienti di grande impatto scenografico come il salone Romano, la sala di Santa Maria Maggiore e le splendide sale affrescate di Casa Alciati, capolavoro del Cinquecento pittorico vercellese. Il Museo Leone, custode della memoria storica del territorio, raccoglie eclettiche collezioni di reperti archeologici, opere d’arte e manufatti di arti applicate che ripercorrono gli eventi e cultura d’Italia, e del vercellese in particolare, dalla preistoria all’Ottocento.Un’importante biblioteca antica custodisce più di 1200 preziosi incunaboli e cinquecentine, nonché una ricca collezione di codici miniati, manoscritti e pergamene. Una selezione di volumi quattro-cinquecenteschi è esposta lungo il percorso museale nel cosiddetto “Corridoio delle Cinquecentine”.Di più recente apertura (autunno 2012) la splendida Sala delle armi (o di San Martino), che raccoglie armi bianche (alabarde, spade, pugnali) e apparati (armature, elmi, speroni, staffe) dall’età medievale all’Ottocento, racconta della prima passione collezionistica di Camillo Leone.Completano e concludono il percorso espositivo di Palazzo Langosco le ultime sale inaugurate il 5 giugno 2014, dedicate all’oreficeria popolare del territorio vercellese. Infine, gli spazi a cielo aperto e le aree verdi (Chiostro di Casa Alciati, Giardino della Fontana e il didattico Giardino Archeologico) che perfettamente si integrano nelle antiche architetture museali, costituiscono uno scenario unico nel cuore della vecchia Vercelli.La sezione educativa del Museo Leone attende le scuole di ogni ordine e grado (comprese quelle dell’infanzia) con laboratori creativi, scavi archeologici simulati e una varietà di altri percorsi didattici interattivi. Da più di cento anni, il Museo Leone è testimone e custode della storia della città e del suo territorio.Il museo ospita mostre temporanee e convegni. Organizza inoltre attività didattiche, attività per le famiglie ed eventi.

Via Verdi, 30
13100 Vercelli VC
Italy
Telefono 
0161 253204

Orario

martedì-venerdì: 15.00-17.30      sabato e domenica: 10.00-12.00; 15.00-18.00

Tariffe

Ingresso intero 

€ 7,00

Ingresso gratuito 

disabili, minori di 6 anni escluse attività didattiche, giornalisti

Ingresso ridotto 

€ 2,50 (6-18 anni)€ 5,00 (over 65 anni)

Informazioni visite

Visite gruppi
Visite gruppi prenotazione
Visite orari fissi orario 
Telefono per visite di gruppo  
0161 253204
Visite orari fissi telefono 

Accessibilità

Note disabili 

gratuitaper l’accompagnatore del disabile: ridotta
E’ possibile raggiungere il museo con i mezzi pubblici.
Il museo non è dotato di un proprio parcheggio, viene segnalata la presenza di parcheggi a circa 100 m dal museo.
L’ingresso principale del museo non è accessibile al disabile motorio per la presenza di gradini, è previsto un ingresso alternativo segnalato dal personale.
L’esposizione del museo è strutturata al piano terra e al primo piano, il museo è parzialmente accessibile al disabile motorio, sono escluse dalla visita, a causa di gradini, solo le sale al primo piano di Casa Alciati.
Il museo è dotato di ascensore, sprovvisto di numerazione in braille sui pulsanti.
Sono presenti delle uscite di sicurezza accessibili al disabile motorio.
Sono presenti i servizi di biglietteria e book shop. Il museo è dotato di un proprio sito internet. E’ possibile prenotare visite guidate.
Sono presenti dei servizi igienici a norma per i disabili.

Altri servizi:

Bookshop