Tu sei qui

FOSSANO, RIVELLINO DI ROMANISIO 1542

Il rivellino a protezione della porta di Romanisio, aperta lungo il fronte meridionale dell’abitato, è indicato come esistente nel 1547, ovvero sin dal primo rilievo dell’abitato redatto dall’ingegnere imperiale Gianmaria Olgiati. Tutto lascia presumere che l’opera sia stata realizzata a partire dal 1542, quando il cantiere della piattaforma del Salice, al capo opposto dell’odierna via Roma, si avviava ormai verso la conclusione.

Aggiornato nei decenni successivi, il rivellino conservò la propria funzione per tutta l’età moderna ed è, pertanto, documentato con continuità nei disegni redatti dagli ingegneri che, di volta in volta, furono incaricati di verificare lo stato delle difese o di proporre interventi migliorativi. Uno degli ultimi a rappresentare graficamente l’opera, quando ormai l’importanza militare della città era in larga parte venuto meno, fu Michelangelo Morello, nella tavola dedicata a Fossano all’interno della raccolta di disegni realizzata negli anni ottanta del XVII secolo.

Via Guglielmo Marconi
12045 Fossano CN
Italy

Informazioni visite

Accessibilità

Altri servizi: