Tu sei qui

CASTELLO DI MONTICELLO D'ALBA

“Si vede un collinone tutto vigne e cascine e boscoso e pelato sulle punte” scrive Cesare Pavese in Paesi tuoi guardando Monticello d’Alba. Proprio su quelle colline, poste a sinistra del Tanaro, si trova uno il Castello di Monticello d’Alba.
Di aspetto imponente, a pianta quadrata, è caratterizzato da un’architettura a carattere difensivo. Oggetto di rifacimenti e modifiche tra il XIV e il XVIII secolo, perde nel 1786 il ponte levatoio con il fossato a vantaggio di un giardino all´Italiana. Infatti, in occasione delle nozze del conte Francesco Gennaro roero con Paola del Carretto di Gorzegno, la costruzione è stata ammodernata e trasformata in una lussuosa residenza. Tuttavia, anche questi lavori sono stati rispettosi del’impostazione e delle principali strutture medievale. Ancora oggi, l’esterno si presenta come un massiccio parallelepipedo, in laterizio e innalzato su base scarpata, caratterizzato da tre torri angolari, diverse tra loro per forma. Sono ancora leggibili gli antichi apparati difensivi, quali il cammino di ronda coperto e protetto da merli a coda di rondine e fornito da caditoie. Sul cortile si affaccia un loggiato con archi a sesto acuto. All’interno, si possono visitare la Sala d´Armi, la Sala del Biliardo e il Salone degli Stemmi, arredati con mobili antichi e decorati con preziosi stucchi.
Il castello, ora adibito ad abitazione, appartiene ancora oggi ai Roero, antica e nobile dinastia della zona, ed è visitabile periodicamente.

Via Castello 1
12066 Monticello d'Alba CN
Italy
Telefono 
+39 0173 64113

Informazioni visite

Accessibilità

Altri servizi: