Castello Chiabrera o Gajoli Boidi

Adagiato nel fondovalle dell’Orba, Monale, borgo di fondazione duecentesca, conserva il castello Chiabrera. Edificato nella seconda meta del XIII secolo dalla famiglia dei marchesi Malaspina, fu residenza di Tommaso Malaspina fino 1278 circa, anno in cui si trasferì al castello di Cremolino, e proprietà della Signoria dei Malaspina di Cremolino fino al 1467.
Delle parti originarie è possibile riconoscere la pianta quadrilatera irregolare, l'alta torre quadrata e, affiancata, una torre più bassa rotonda. L’ attuale aspetto neogotico è esito delle riplasmazioni del XIX secolo: l’ultimo intervento di fine Ottocento è stato curato da Alfredo d´Andrade, architetto portoghese, direttore dell´Ufficio Regionale per i Monumenti di Piemonte, Liguria e Valle d´Aosta.
All’interno del castello sono conservate alcune opere del pittore Giuseppe Pellizza da Volpedo e della scuola del Moncalvo.

Informazioni visite

Accessibilità

Altre informazioni