Tu sei qui

SINAGOGA DI CUNEO

La sinagoga, nella sua forma attuale, risale all'Ottocento - le ultime ristrutturazioni sono del 1885 - anche se da secoli a Cuneo esisteva una sala di preghiera, più modesta, nella stessa area. La facciata del luogo di culto è nel complesso sobria, separata dagli altri fabbricati del ghetto da due colonne con fregi corinzi. Entrando nell'edificio una prima rampa di scale conduce a un'aula scolastica, mentre al secondo piano si trova la sala della sinagoga, di forma quadrata e con la disposizione tipica delle sinagoghe dell'emancipazione (realizzate dopo lo Statuto albertino, 1848): i banchi sono rivolti in direzione del podio (tevà) e dell'armadio (aron), uno splendido esempio di barocco veneziano. Alla sinistra di quest'ultimo è collocato un grande pulpito, uno dei pochi esempi del genere, a imitazione di quelli delle chiese cristiane. Al fondo della sala si trova il matroneo, cui si accede tramite un'ultima rampa di scale.

Via Mondovì
12100 Cuneo CN
Italy

Informazioni visite

Accessibilità

Altri servizi: