Tu sei qui

Cattedrale di Sant'Eusebio

Edificata come basilica a cinque navate scandite da quattro file di colonne dallo stesso Sant’Eusebio, è oggetto, nel corso dei secoli, di numerose modifiche. Demolita nel 1570 è ricostruita nel 1580 dall’architetto Pellegrino Tibaldi che realizza il coro, il presbiterio e due cappelle laterali, una dedicata alla Madonna dello Schiaffo e l’altra a Sant’Ambrogio. La pianta, a croce latina, con il transetto definito lateralmente dalle cappelle di Sant’Eusebio e del Beato Amedeo è più tarda, così come la facciata settecentesca progettata da Benedetto Alfieri e Luigi Barberis e la grande cupola eretta su disegno dell’architetto Giovanni Larghi fra il 1856 e il 1861. La navata principale ospita il magnifico Crocefisso in lamina d’argento realizzato tra il 999 ed il 1026 appartenente al museo del duomo.

Via Monte Pietà 24
13100 Vercelli VC
Italy

Informazioni visite

Accessibilità

Altri servizi: