Abbazia di Santa Maria

Fondazione cistercense di notevolissimo rilievo nel panorama regionale, l’abbazia di Santa Maria ha attestazione di un primo abate dal 1153, data a partire dalla quale si pone come perno politico e commerciale dell’area. In effetti, nei periodi di maggiore ricchezza l’abbazia, perfettamente autosufficiente, sa sfruttare al meglio la posizione strategica sia dal punto di vista agricolo sia da quello commerciale, diventando il punto di riferimento per la popolazione locale. Oggi è parrocchia indipendente dalla struttura monastica, mentre i terreni ancora coltivati, appartengono a proprietà privata: sono ancora riconoscibili la chiesa, la scala capitolare e qualche lacerto del chiostro. La chiesa, prevalentemente gotica, sorge sul basamento di una precedente, con notevoli interventi di XVII secolo e un non sempre attento ripristino degli anni Quaranta, che tuttavia ha conservato la facciata al rustico. Nell’interno, a tre navate, consistente ciclo di affreschi di diverse mani datato tra la fine del Quattrocento e l’inizio del Cinquecento; alcuni riquadri appaiono riconducibili all´intervento di Franceschino Boxilio (o Bosilio). Il pittore castelnovese firma due opere, il San Cristoforo del quarto pilastro a destra (datato 1497) e le due scene con la Vergine, il Bambino e un monaco certosino con la sovrastante figura del Cristo Redentore. Interessante la copertura della superstite sala capitolare, con volte poggianti su quattro colonne, mentre del chiostro, riedificato nel XV secolo su base precedente, la leggibilità è oggi ampiamente compromessa.

Strada statale per Novi Ligure - Fraz. di Rivalta Scrivia
15057 Tortona AL
Italy
Telefono 
+39 0131 817150

Informazioni visite

Accessibilità

Altre informazioni