Vini e buon mangiare - Enogastronomia

enogastronomia

Eccoci nel paradiso dei sapori: nelle colline delle Langhe, del Monferrato e del Roero nascono alcuni dei più grandi vini del mondo, come il Barolo, il Barbaresco e il Moscato d’Asti, da accompagnare con celebri formaggi DOP (la Robiola di Roccaverano e il Bra), tartufi (il delizioso Bianco d’Alba) e dolcezze alle nocciole e al cioccolato. Torino e le mille città di charme del Piemonte regalano ciascuna la propria specialità dalla storia antica: ortaggi come il peperone di Carmagnola e il cardo gobbo di Nizza Monferrato, cioccolatini (i rinomati Gianduiotti e i Cuneesi al rhum) e biscotti, tra cui i krumiri di Casale, le paste di meliga e i biscottini di Novara. Tra le prelibatezze d’alta quota impossibile non perdersi tra il Raschera d’alpeggio, la selvaggina, i liquori alle erbe (Genepy) e i mieli alpini. E per chi cerca sapori insoliti e affascinanti sui laghi piemontesi, menu a base di pesci di lago e insaccati delle valli (come la Mortadella della Val d’Ossola o il Violino di Capra della Val Vigezzo), innaffiati da nobili vini come il Gemme e il Gattinara.

 

Scopri qui le proposte soggiorno

Data ultimo aggiornamento: 09/11/2010